ALL MY LOOPS FOR YOU

Dehors Audelà

28 Sett / ore 21

Teatro Maddalena

Piazza Del Monte, 9, Pesaro

ALL MY LOOPS FOR YOU

€ 9 intero / € 7 ridotto / € 5 carnet

ALL MY LOOPS FOR YOU
prima regionale

28 SETTEMBRE ore 21.00
TEATRO MADDALENA

di Dehors Audela / Florian Metateatro

un progetto di DEHORS/AUDELA
concept Salvatore Insana, Elisa Turco Liveri
coreografia Elisa Turco Liveri
con Alice Ruggero, Andrea Sassoli, Cecilia Ventriglia
partitura visiva Salvatore Insana
musica e sound design Alessia Damiani
co-produzione Gruppo e-Motion, Festival Teatri di Vetro
con il sostegno La Briqueterie – CDCN Val du Marne, Francia; Dansomètre, Svizzera; Centro di Residenza della Toscana (Armunia Castiglioncello - CapoTrave/Kilowatt Sansepolcro) Florian Metateatro – progetto Oikos, AnghiariDanceHub, Ricerca X 2019
e con il sostegno di Movin'Up Spettacolo – Performing arts 2018/2019
Durata: 30’
All my loops for you è uno spazio che può essere attraversato e agito dal pubblico prima e dopo la performance. Dalle piccole casse oscillanti, che possono essere azionate con una spinta della mano, emergono frammenti sonori da vecchi film, una sorta di habitat corale, fatto di dialoghi intermittenti, ricorrenti, scomposti e ricomposti. Si genera così un paesaggio involontario e indeterminato, composto da passanti, suoni e oggetti fluttuanti.
Esitare, oscillare, rimanere appesi. Pendoli e corpi convivono influenzandosi a vicenda. L'oggetto, attraverso il suo moto oscillatorio, induce i performer al movimento, essi a loro volta agiscono sul pendolo, innescano un sistema di risonanze continue e reciproche, che determina la totale interdipendenza degli elementi. Siamo dentro un sistema generativo, all'interno del quale ci si interroga sul concetto di volontà: il limite ridefinisce l'essere e la presenza si riformula. Un coabitare di forze contrapposte che è al contempo lasciarsi andare, farsi trasportare e fare resistenza. Essere precisi nell'indecisione. Costruire e definire le fasi, nominarle, per approdare a un nulla di fatto, dunque ad una danza.Le voci appartengono ad un posticcio cinematografico che si incolla e si scolla dall'azione rimandando continuamente la possibilità di una narrazione.

DEHORS/AUDELA (Deor/Odelà-Fuori/Aldilà) è un collettivo fondato da Elisa Turco Liveri (performer, coreografa) e Salvatore Insana (videomaker, fotografo, regista). In D/A arti visive e arti performative confluiscono nel segno di una ricerca continua, in cui i diversi codici artistici, pur mantenendo una loro specificità, diventano al contempo capaci di generare nuove forme espressive. Il collettivo Dehors/Audela lavora da sempre sull'indagine dei luoghi di confine, laddove ibrido e indefinito si manifestano. Interstizi del presente, non solo concepiti come luoghi fisici, ma anche come aspetti sociali e antropologici. D/A s’interroga costantemente sulla natura delle immagini e sulle politiche dello sguardo. Negli ultimi anni hanno dato vita, nel costante tentativo di superamento dei generi, a opere video-teatrali, performance di danza, progetti di ricerca audiovisiva, documentari sperimentali, lavori di videodanza, installazioni urbane, percorsi d'indagine fotografica e workshops sperimentali in collaborazione con altri artisti tra cui la light designer Giovanna Bellini e la musicista e sound artist Giulia Vismara. I loro lavori sono stati presentati in numerosi festival e sedi espositive, tra cui: Dansecentrumjette (Bruxelles), La Briqueterie (Paris), Fabbrica Europa (Firenze), Lavanderia a Vapore (Torino), Accademia di Belle Arti (Bologna), CrossAward (Verbania), Dance & Foco Festival (Rio de Janeiro), Associazione Culturale Dello Scompiglio (Lucca), Teatri di Vetro (Roma), Anghiari Dance Hub, Kilowatt Festival, Sofia Undeground Performance Art Festival, Image Contre Nature (Marseille) e altri. Nel 2019 D/A vince l'open call de La Briqueterie CNDC du Val de Marne, per la produzione dell'opera di videodanza Aporia. Oltre alla produzione artistica sono attivi in ambito formativo, attraverso percorsi didattici multidisciplinari e lectures presso Accademie, Università, scuole superiori, territori specifici.