GIARO IN LUCE

Masako Matsushita, Elda Gallo, Giulia Torri, Melissa Ugolini, Maria Virzì, Luca Signoretti, Matteo Marfoglia

10-11 Sett / ore 20, ore 22

Teatro Maddalena

Piazza Del Monte, 9, Pesaro

GIARO IN LUCE

€ 9 intero / € 7 ridotto / € 5 carnet

GIARO IN LUCE
prima assoluta

10-11 SETTEMBRE ore 20:00 / 22:00
TEATRO MADDALENA

Musiche di Paolo Giaro

un progetto originale di Hangartfest in omaggio a Paolo Giaro, a cura di Masako Matsushita

(foto in alto di Edoardo Serretti)


Brani della serata:

INTIMO
composizioni luci Maria Virzì, con Masako Matsushita

FONTE
coreografia Luca Signoretti
con Elda Gallo e Giulia Torri

TRIBALE
video di Melissa Ugolini, con Melissa Ugolini e Felicia Ciacci / produzione video e interventi sonori Tobe Studio Pesaro

TENTAZIONI
di e con Matteo Marfoglia

ECHO SYSTEM
coreografia di Matteo Marfoglia
con Elda Gallo e Matteo Marfoglia

VARIAZIONI AFRICANE
coreografia di Masako Matsushita
con Giulia Torri

Durata serata: 40’

Giaro in Luce è uno spettacolo dedicato a Paolo Giaro, alla sua musica e all’incredibile qualità dell’arte Pesarese, spesso nascosta, spesso tacita, spesso al buio.

Giaro in Luce è una raccolta di musiche, di danze, di fusioni, di azioni e di stimolanti visioni.

La serata presenta brani inediti e non di Paolo Giaro, una composizione di sole luci che stimolerà il pubblico al movimento dell’immaginazione realizzata da Maria Virzì, un video-danza di Melissa Ugolini e le coreografie danzanti con Elda Gallo, Matteo Marfoglia, Masako Matsushita, Luca Signoretti e Giulia Torri.


MASAKO MATSUSHITA
Artista italo-giapponese, si occupa di analisi del movimento attraverso processi di ricerca, coreografia e danza, installazioni performative ed esperimenti sociali. Esplora la presenza del corpo nello spazio con l'obiettivo di generare architetture per la socializzazione attraverso sensi, mappe, memoria e uso dello sguardo. Masako collabora spesso con il CSC Centro per la Scena Contemporanea di Bassano del Grappa partecipando a progetti di Creative Europe quali: Dancing Museum 2-The Democracy of Being (2019/2021) che tra i partner italiani trova Arte Sella, Fondazione Fitzcarraldo, CA' Foscari Università di Venezia; Museum of Human E-Motion (2019/2020) con il sostegno di La Briqueterie (FR), National Kaohsiung Center for the Arts (TW), Saison Foundation e Morishita Studio (JP), Istituto Italiano di Cultura di Tokyo e Parigi. Ultimo tra i quali VIBES in collaborazione con Orbe, Coventry University, Holonic Systems, Stichting International Choreographic Arts Center (ICK). Masako è una dei fondatori di 4bid Gallery Amsterdam e creatrice del processo creativo dal titolo Diary of a Move.

ELDA GALLO
Nata a Pesaro nel 1989, Inizia la sua formazione professionale nella danza contemporanea presso il corso di Teatro-Danza dell’Accademia d’Arte Drammatica Paolo Grassi di Milano. Continua i suoi studi in Austria, dove nel 2015 si diploma presso SEAD Salisburgo Experimental Academy of Dance. In seguito vince la borsa di studio 2015-16 del Tanzquartier di Vienna, città in cui vive. Danza per diverse compagnie internazionali come Pietro Marullo-Insieme Irreali (BE), per la compagnia Natiscalzi DT (IT), Lisa Magnan (FR) e per varie produzioni del teatro per ragazzi Dschungel Wien(AT).
Lavora per le compagnie austriache come: TanzCoop, Vrum, MovementLazuz, Two in One Company, Dorin Kaufeisen e Puc Tanz Collective. Negli anni collabora inoltre con i coreografi Masako Matsushita, Rebecca Murgi, Eyal Bromberg, Sebastian Zuber.
Nel 2020 vince la sovvenzione austriaca per artisti emergenti Startstipendium.
Dal 2019 inizia il suo percorso come coreografa, sia nell’ambito del teatro ragazzi sia per un pubblico adulto, approfondendo la ricerca intorno al tema della relazione tra uomo e natura. Nel 2020, debutta il suo primo spettacolo Ocean. Attualmente lavora alla sua creazione per teenagers A forest to grow people (premiere 2023), una ricerca ispirata e in collaborazione con una NGO che si occupa di riforestazione in India, Haiti ed Africa.

GIULIA TORRI
Nasce nel 1987 e fin dall’età di 3 anni inizia a frequentare il Centro Studi Danza di Pesaro. Durante l’ultimo anno di liceo supera le selezioni per la CODARTS-Rotterdam Dance Academy in Olanda conseguendo la laurea quadriennale. Questa formazione le consente di entrare nel mondo professionale, articolando sempre più la conoscenza della danza contemporanea e delle arti performative. Durante gli studi accademici ha la possibilità di collaborare con stilisti, circensi e teatranti, coinvolta anche in eventi dello spettacolo “Varekai” con il CIRQUE DU SOLEIL. Partecipa con Cobos Mika a Girona in Spagna, la DAF di Mauro Astolfi a Roma e la Peridance a Union Square di New York. Successivamente arriva in Germania dove ha principalmente danzato nella compagnia Tanzmainz, con coreografi affermati come Guy & Rony, Sharon Eyal, Giuseppe Spota, Jose Navas, Garry Stewart, Maria Campos & Guy Nader, Koen Augustijn e Rosalba Torres. Inizia poi sempre più a mettere piede nel mondo free lance e a lavorare in progetti tra opera e residenze artistiche fra l’Italia e la Germania.

LUCA SIGNORETTI
Nato a Cattolica, ha iniziato la sua formazione nel 2003 presso la Scuola di Danza Hangart di Pesaro, diventando successivamente membro del Ballet Junior de Genève in Svizzera e poi, dal 2009 al 2014, solista con il Tanz Luzerner Theater in Svizzera. In seguito ha deciso di dedicarsi a tempo pieno alla coreografia, ottenendo numerosi riconoscimenti. È stato finalista nel 2013 del 27° International Choreographic Competition Hannover in Germania, ha vinto il premio “Pretty Creatives” 2016 al concorso Northwest Dance Project di Oregon in USA. Si è qualificato come secondo classificato e ha vinto il “Production Prize” all'11° Copenhagen Choreographic Competition. É arrivato Semifinalista al concorso coreografico Rotterdam International duets choreography competition 2019. Recentemente il suo primo cortometraggio di danza è stato nominato per gli Students Academy Awards 2020 di Hollywood in USA, e ha vinto il "Grand Prix" di ISCA international Film Competition in Giappone. Quest’anno ha fondato la sua compagnia di danza indipendente che sarà in tournée in tutta la Svizzera fino a fine 2022. Nel giugno 2020, Luca ha conseguito il Master in Coreografia presso l'Università delle Arti di Zurigo ed è il Direttore Artistico della nuova piattaforma "Choreographers in Residency” di Zurigo.

MATTEO MARFOGLIA
Coreografo, direttore artistico e insegnante di tecnica Gaga. Matteo è il Curriculum Lead ed il Direttore Artistico della compagnia giovane VERVE presso la Northern School of Contemporary Dance a Leeds (UK). La carriera come ballerino per Matteo è iniziata in Olanda presso la compagnia Introdans dove ha ballato per coreografi come Jiří Kylián, William Forsythe e Sidi Larbi Cherkaoui; per poi spostarsi a Cardiff, lavorando per la National Dance Company Wales lavorando con coreografi come Alexander Ekman e Roy Assaf. Negli ultimi anni Matteo ha sviluppato la sua pratica coreografica, manifestando maggiore interesse nel creare lavori coreografici in spazi meno convenzionali e collaborando con diverse comunità in parallelo ai suoi lavori in spazi teatrali. I lavori di Matteo sono stati presentati nei festival come Interplay e Vetrina della Giovane Danza d’Autore e allo stesso tempo commissionati per eventi come Valletta/18 European Capital of Culture e AltoFest.

MELISSA UGOLINI
Nata a Pesaro nel 1989, si perfeziona alla Northern School of Contemporary Dance di Leeds (Regno Unito) nel 2011, ricevendo un premio per Outstanding Achievement. In seguito lavora come freelancer con numerosi coreografi e registi internazionali tra cui Anouk Van Dijk, Falk Richter e Akram Khan. Nel 2013 si unisce al Balletto e Opera di Stato di Istanbul in Turchia, portando spettacoli in tutto il mondo. Nel 2018 Melissa torna in Europa ed inizia una collaborazione con il danzatore e coreografo Aakash Odedra, della cui compagnia diviene Co-Direttore Artistico nel 2020. Melissa vive a Berlino e condivide la propria ricerca sul movimento attraverso workshops in Italia, Regno Unito, Turchia, Iran e India, continuando a collaborare creativamente con diversi colleghi ed è membro stabile del Münchner Kammerspiele (Germania), Aakash Odedra Company (Regno Unito), Cie7273 (Svizzera) e Art of Spectra (Svezia).