SYMPOSION

Giovanni Leonarduzzi

7 Sett / ore 21

Teatro Maddalena

Piazza Del Monte, 9, Pesaro

SYMPOSION

€ 9 intero / € 7 ridotto / € 5 carnet

SYMPÓSION
anteprima assoluta

7 settembre ore 21.00
TEATRO MADDALENA

di Giovanni Leonarduzzi e Lia Claudia Latini / Bellanda

coreografia Giovanni Leonarduzzi e Lia Claudia Latini
interpreti Giovanni Leonarduzzi e Lia Claudia Latini
dramaturg Claudio Cadario
lighting designer Stefano Mazzanti
video Francisco Santacruz Montes, Brendan Visscher Canarie
costumi Lia Claudia Latini
scenography Giovanni Leonarduzzi
manager Claudio Cadario
coproduzione nel contesto del progetto PAN-ADRIA. Partner: EN-KNAP Productions, Lubjana / Slovene National Theatre, Nova Gorica / Moment, Maribor / Croatian Cultural Center, Rijeka, The Zagreb Youth Theatre, Zagreb / Mediterranean Dance Center, San Vincenti / ArtistiAssociati, Gorizia / Hangartfest, Pesaro

Durata: 40’

Il nostro lavoro, partendo dal “Discorso di Aristofane” contenuto nel Simposio di Platone, è un viaggio all’interno del rapporto di coppia e della consapevolezza di noi stessi, finalizzato alla cosciente ricerca della nostra identità. La tensione alla riunione fisica di due corpi ormai divisi in un perenne desiderio di ricongiungimento che presuppone sempre un movimento, un andare verso l’altro e al contempo un tornare, alla costante ricerca di noi stessi e di ciò che è altro da noi. Dal momento che è impossibile tornare ad essere un “corpo unico”, il tentativo della riunione, la tensione alla completezza non vengono mai completamente soddisfatti. Quando l’amore, in quanto emanazione della nostra unicità e indivisibilità, si scontra con la paura della perdita, con la fragilità della nostra esistenza, è lì che guardiamo al sentimento d’amore con assoluta purezza e verità, comprendendo quanto l’unicità del nostro essere individui sia indissolubilmente legata all’unicità dell’altro.

La Compagnia Bellanda viene fondata nel 2012 da Giovanni Gava Leonarduzzi e nasce dalla volontà di una crew di danzatori di breakdance di evolversi e porsi in una prospettiva diversa, attraverso una profonda ricerca di movimento e linguaggio che dalle radici urban si spinge verso una scrittura coreutica della danza contemporanea. Sei anni dopo, nel 2018, Giovanni e Claudia Latini danno vita all’associazione culturale Ce.Ri.Da. (Centro Ricerca Danza), diventandone rispettivamente presidente e vicepresidente. Ce.Ri.Da che agisce in sinergia con la Compagnia e nasce dall’esigenza di condividere, divulgare la danza e promuovere le nuove realtà emergenti offrendo loro uno spazio polifunzionale. Nel 2012 la neonata Compagnia partecipa alla Vetrina della giovane danza d’autore nell’ambito del Festival Ammutinamenti di Ravenna del Network Anticorpi XL con “Senza saper né leggere né scrivere”, spettacolo finalista l’anno seguente al Premio Equilibrio Roma. Nel luglio 2017 la Compagnia debutta al Mittelfest Festival con la nuova creazione "Là dove nascono i mostri” commissionata da a.Artisti Associati di Gorizia, per poi vincere nell’agosto del 2018 il secondo posto nella competizione Pina Bausch Award del Festival FIDCDMX a Città del Messico con “Sono Solo Tuo Padre” tenendo workshop di floorwork e floorflirting sia durante il festival, sia presso l'accademia di danza The Body Workshop a Città del Messico. Il Festival messicano rivedrà ospite la Compagnia l’anno successivo con il debutto del duetto “Fioriture” che tornerà in patria al Teatro Boni Acquapendente e al Surface Festival alla Biennale di Architettura di Venezia. Anno proficuo il 2019 che vede la partecipazione del solo “Sono Solo tuo Padre” al Festival Quinzena de Dança de Almada, spettacolo invitato al GuangDong Dance Festival, vincitore del terzo posto in “Choreography 33” (Ballett Gesellschaft Hannover) e del premio “Mash” in Mash Jerusalem Competition (2019). “Sono Solo tuo Padre” è finalista nel concorso di MasDanza24 vincendo il Premio “Menzione speciale della Giuria” e il Premio “Extension tour” e vincerà l’anno successivo il Premio “Miglior Performer” a Corto in Danza Festival di Cagliari. Nel 2020 la Compagnia Bellanda viene selezionata per il Lucky Trimmer di Berlino e partecipa al festival genovese Fuori Formato con il duetto di Claudia “Jenga”, spettacolo che viene presentato anche nel settembre 2020 ad Anticorpi XL – Vetrina della giovane danza d'autore Festival. Dal 6 al 19 ottobre dello stesso anno la Compagnia Bellanda ottiene la residenza artistica in Artefici-residenze creative FVG per poi debuttare con “Profumo d'Acacia” in Visavì Gorizia Dance Festival. Dal 17 al 23 marzo 2021 la Compagnia è stata in residenza al PARC di Firenze per lavorare su Aganis, nuovo progetto della compagnia.