Artist: Pablo Andres Tapia Leyton

Company: Pablo Tapia Leyton 

Title: Tipologia della resistenza

 

A selected project for

Essere Creativo 2016 Residency Project

 

 

in collaborazione con AMAT

 

Tipologia della resistenza

di Pablo Andres Tapia Leyton

Il progetto sarà accolto in residenza alla Chiesa dell'Annunziata dal 19 al 24 settembre 2016. A fine residenza il lavoro sarà presentato al pubblico nel contesto della XIII edizione di Hangartfest.

Questo progetto si presenta come la seconda tappa di un processo iniziato nel 2014, attraverso il supporto di CieTwain-Roma sotto la direzione artistica di Loredana Parrella, come continuum del primo studio con la metodologia utilizzata e le conclusioni ottenute.

Tipologia della resistenza nasce da una necessità personale, da un' incapacità tradotta in movimento, trasformandola in discorso coreografico.
Pensato con l'intento di indagare le diverse opinioni sulla resistenza umana si avvia una costruzione coreografica autogestita, lasciando il performer come unico artefice dello spettacolo. 

Progetto selezionato per partecipare al Festival QUARTIERE DELL'ARTE 2016, VITERBO, e prodotto dalla COMPAGNIA ENZO COSIMI.

Biografia

FORMAZIONE

 

Laureato in danza con la massima votazione presso la facoltà d’arte dell’Università Accademia Humanismo Cristiano (Santiago del Chile, 2008)

 

Partecipa a numerosi workshop con Claude Brumachon, (Danza Contemporanea), John Jahspere (Composizione Coreografica), Theo Clinkhard (Realese technique), Eugenia Estévez (Improvvisazione e Contact), Carlos Casella (Realese Technique), Paolo Benedetti (acrobatica a terra), Si forma inoltre grazie a stage di tecniche circensi (Acrobatica Aerea e Danza Verticale).

 

Ha Partecipato a numerosi Training per danzatori sostenuti per settimane o mesi, distaccando Cia Ultima Vez, Jonathan Pranlas/Cia Mathlide Monneau, Maya Carrol, Marta Ciappina, David Zambrano ed Enzo Cosimi. 

 

Vince il concorso nazionale d’ arte (FONDART) negli anni 2008, 2009, 2012.

Quest’ultimo gli permette di iniziare un percorso di creazione e formativo che lo porta a radicarsi in Europa dal  2014 fin ‘ora.

 

ESPERIENZE LAVORATIVE

 

Durante la sua carriera lavora come interprete in differenti compagnie quali Espiral, Movimiento, Balance (unica compagnia cilena di circo contemporaneo), Compañía de Papel con la quale vince nel 2009 il premio Altazor Miglior Coreografia,  come coreografo e performer  per l’ industria cinematografica e televisiva.

Danza per coreografi di fama internazionale come Jerome Bel in “The Show Most Go on”.

 

Partecipa come danzatore nel Festival de La Havana, Festival internazionale di Danza (Lima, Perù), Festival Internazionale di Cochabamba (Bolivia), Festrival de Nuevas Tendencias (Argentina), Festival “In Vitro” (Ecuador), Festival dell’ Anima (Italia). 

 

ESPERIENZE LAVORATIVE COME DOCENTE

 

Negli anni 2008-2010 matura la sua esperienza come docente di danza contemporanea per il I e II anno del corso di laurea di Arti Sceniche dell’ Università del Cile e di floor work per il III anno.

Viene ingaggiato da diverse compagnie indipendenti come collaboratore esterno per la preparazione atletica ed espressiva dei performers negli ambiti della danza moderna, partnering, tecnica acrobatica.

Lavora inoltre come operatore sociale per i programmi  “Creando Chile en mi barrio” e “Chile mas cultura” promossi dalla regione Metropolitana rivolti a ragazzi senza nessuna conoscenza pregressa della danza.

Tiene workshop all’ interno di numerosi festival di danza sudamericani in Perù, Bolivia, Ecuador, Argentina.

Ha approfondito negli studi di diverse tecniche corporali come Yoga, Pilates, Tecnica realese,  Feldenkrais e  Allenamento Funzionale.

Attualmente sviluppa un Workshop chiamato “One action – One motivation ”, diverse esperienze corporali che appuntano a la maturità del performer attraverso la scoperta di nuovi territori di movimento.

Dance-contact and improvisation

 

Come danzatore sviluppa numerosi progetti, improvvisazioni e pratiche di danza.

Tra queste si distingue per l’ impatto sociale Danzas Calle che ricerca nella figura del ballerino una via per relazionare la danza con il patrimonio culturale.

Nell’ ambito della “composizione in tempo reale” partecipa al progetto
¿Ud. Cuanto Vale?. Lavoro centrato sulla partecipazione attiva del pubblico e sulla improvvisazione che partecipa al Festival “Creacion en tiempo real” negli anni 2011-2012 (Cile), Partecipa come performer in diverse festival che utilizzano l’improvvisazione come strumento di collegamento tra il spettatore e la messa in scena. 

DIREZIONE ARTISTICA

 

Inizia il lavoro come direttore artistico nel 2010 con la creazione “Proyecto ON” (FONDART, 2009) che viene selezionato per il Festival Nazionale  Santiago a Mil 2011  al quale segue “Familia” (Escena Domestica, Cile)

E’ ideatore e coreografo di PARTUZA lavoro che nasce dalla sua tesi di laurea che affronta gli impulsi come ragione del movimento. 

Le sue ultimi Studio coreografici,  “Tipologia della Resistenza” e “Equazioni Coregrafiche”.

Debuta con a M100 con “PARTUZA, EL MALESTAR CULTURAL” A OTTOBRE DEL 2015. 

Attualmente Lavora come danzatore per Enzo Cosimi e collabora in progetti con Fattoria Vittadini, Eko Danza, T.I.D.A. Collabora come insegnate per il Balletto di Roma.

Azioni specifiche

Essere Creativo

Young Up!

Promozione del pubblico e Sensibilizzazione

Explorer 

Associazione Hangartfest, Via Ponchielli 87, Pesaro, Marche, Italy

CF & Partita Iva 02458750417