INTERVISTA A NATALIA VALLEBONA E FAUSTINO BLANCHUT - COMPAGNIA POETIC PUNKERS


Cinque minuti con Natalia Vallebona - autrice, coreografa e danzatrice - e Faustino Blanchut - autore, performer e drammaturgo, la coppia di artisti selezionati per Essere Creativo 2019, il progetto di residenza artistica sostenuto da Hangartfest e AMAT Associazione Marchigiana Attività Teatrali.

In scena Le Marin Perdu, lavoro già selezionato per ExPolis 2019, Mouvement Contemporain a Parigi e in finale al Premio delle Arti L. A. Petroni, che mette in scena il presente di un uomo perso, che fluttua tra i pezzi sparsi del puzzle della sua memoria. Com'è nata l'idea? Quali temi affronta? E come si colloca quest'opera all'interno di quel genere che è il teatro fisico?

I due artisti rispondono a queste domande e raccontano questa loro ultima creazione, con la quale sono in residenza all' Ex Chiesa della Maddalena dal 23 al 27 settembre 2019. Ci parlano poi della loro collaborazione e, infine, con uno sguardo rivolto al futuro, dei progetti della compagnia Poetic Punkers, fondata a Bruxelles nel 2013 e diretta dalla stessa Vallebona.

Buona visione!

Per rimanere aggiornati sulle iniziative, sui progetti e sugli spettacoli di Vallebona & Blanchut:

→ https://leschosesquifontboom.com/

→ https://www.facebook.com/Poetic-Punkers-910772002305025/

Le foto utilizzate sono di Sabrina Cirillo

Intervista a cura di Altea Alessandrini

#NataliaVallebona #FaustinoBlanchut #PoeticPunkers #Intervista #AlteaAlessandrini #Hangartfest #HANGARTFEST2019 #TeatroFisico #danzacontemporanea #ContemporaryDance #ChiesadellaMaddalena #ArtiPerformative #MIBAC #EuropeforCulture #FestivaldiDanza #LesChosesQuiFontBOOM

© Hangartfest 2020

Teatro Maddalena, Piazza Del Monte 9, Pesaro 61121

CF & Partita Iva 02458750417

Cookie: Utilizziamo i cookie per offrire i servizi e le funzionalità proposte dal nostro sito web e per migliorare l'esperienza degli utenti. Maggiori informazioni