VOCE AGLI ARTISTI: IRENE SALTARELLI



“Ero felice della mia vita perché ero riuscita a fare parte di produzioni importanti, i teatri erano pieni. Adesso il pubblico è troppo poco per sostenere gli spettacoli. Sono rimasta sempre attiva, ma con la paura per il futuro perché per me il contatto è fondamentale... Cercherò di capire come fare, di inventarmi un modo nuovo. L’artista trova sempre un modo, una via per creare…”

Ecco le riflessioni di Irene Saltarelli, in occasione della videoconferenza VOCE AGLI ARTISTI di sabato 30 maggio.


L’incontro virtuale, organizzato da Hangartfest, ha visto 18 tra coreografi, performer e danzatori marchigiani, attivi in Italia e all’estero, darsi appuntamento sulla piattaforma zoom per interrogarsi sul ruolo dell’artista in questa fase di transizione. La videoconferenza integrale è disponibile al link: https://bit.ly/373VXeb

Coreografa e danzatrice di Urbania, Irene Saltarelli lavora come coreografa, insegnante di danza Contemporanea e parallelamente a Milano come assistente coreografa della compagnia Kataklò, seguendo le vecchie e nuove produzioni teatrali in tutta Italia.