VOCE AGLI ARTISTI: MASAKO MATSUSHITA



“Mi sono chiesta che cos’è per me l’utopia in questo momento. È uno spazio dove poter immaginare una società che risalti le diversità culturali, diminuendo le disuguaglianze sociali, responsabilizzi l’essere umano, generando un ecosistema di pensieri e di conseguenza una diminuzione di inquinamento mentale e territoriale. E questa è una cosa che porto nella mia creatività.”

Ecco le riflessioni di Masako Matsushita, artista del movimento italo-giapponese in occasione della videoconferenza VOCE AGLI ARTISTI di sabato 30 maggio.


L’incontro virtuale, organizzato da Hangartfest, ha visto 18 tra coreografi, performer e danzatori marchigiani, attivi in Italia e all’estero, darsi appuntamento sulla piattaforma zoom per interrogarsi sul ruolo dell’artista in questa fase di transizione. La videoconferenza integrale è disponibile al link: https://bit.ly/373VXeb

Artista del movimento italo-giapponese, Masako Matsushita si occupa di analisi del movimento attraverso processi di ricerca, progetti coreografici, installazioni performative ed esperimenti sociali. Crea strutture e atmosfere per esplorare la presenza del corpo nel tempo e nello spazio attraverso l'attivazione di percezioni sensoriali e modalità di archiviazione, collegando culture ed estetica, identità e tradizione.


Di seguito i link ad alcune delle iniziative di questo periodo:

- Diary of a move - https://www.youtube.com/watch?v=ntd9yeMNF-E

- Video realizzato per Indipendance - https://www.youtube.com/watch?v=UxJgRr5bCLI

AZIONI SPECIFICHE

Coreografi residenti

Triennio 2018-2020

Residenze artistiche in TE.MA

Essere Creativo

Futura Scena

Giovani coreografi

Young Up!

Promozione del pubblico

Explorer 

Occhi da Marziani

Tratti in Movimento

© Hangartfest 2020

Teatro Maddalena, Piazza Del Monte 9, Pesaro 61121

CF & Partita Iva 02458750417

Cookie: Utilizziamo i cookie per offrire i servizi e le funzionalità proposte dal nostro sito web e per migliorare l'esperienza degli utenti. Maggiori informazioni