VOCE AGLI ARTISTI: MICHELA PAOLONI



“È necessario un confronto con quello che si sta vivendo, ma questo non significa dover snaturare il proprio lavoro per aderire all’articolo x della normativa y. La mia paura per questo periodo è proprio che il mezzo diventi il fine. Questo è un pericolo grande per l’artista che si ripercuote sullo spettatore. Bisogna tornare al senso dell’idea per tornare al corpo dell’idea. Si può togliere tanto e quindi rimanere con molto poco, ma quel poco deve essere frutto di un’onestà e di un processo creativo che nasce da un’urgenza artistica.“

Ecco le riflessioni di Michela Paoloni, in occasione della videoconferenza VOCE AGLI ARTISTI di sabato 30 maggio.


L’incontro virtuale, organizzato da Hangartfest, ha visto 18 tra coreografi, performer e danzatori marchigiani, attivi in Italia e all’estero, darsi appuntamento sulla piattaforma zoom per interrogarsi sul ruolo dell’artista in questa fase di transizione. La videoconferenza integrale è disponibile al link: https://bit.ly/373VXeb

Attiva nelle Marche in cui risiede, Michela Paoloni è danzatrice e autrice/coreografa e artista associata della Compagnia Simona Bucci (Toscana). È interessata alla sperimentazione coreografica e nella sua ricerca fa ricorso anche ad altri linguaggi come il video e la scultura.

AZIONI SPECIFICHE

Coreografi residenti

Triennio 2018-2020

Residenze artistiche in TE.MA

Essere Creativo

Futura Scena

Giovani coreografi

Young Up!

Promozione del pubblico

Explorer 

Occhi da Marziani

Tratti in Movimento

© Hangartfest 2020

Teatro Maddalena, Piazza Del Monte 9, Pesaro 61121

CF & Partita Iva 02458750417

Cookie: Utilizziamo i cookie per offrire i servizi e le funzionalità proposte dal nostro sito web e per migliorare l'esperienza degli utenti. Maggiori informazioni