VIDEO BOX / DAVIDE CALVARESI

Video Box
SAVE 6'33
CLICK 1'10
MECCANICHE CELESTI 5'55

di Davide Calvaresi

€ 5 posto unico numerato (il biglietto include gli altri video proiettati nella stessa serata)

SAVE / duration 6'33
di Davide Calvaresi
Una giornata d'autunno PAUSA cadono le foglie PLAY Adriana fa la sua passeggiata quotidiana STOP il fiume scorre, passa una cane SALTA arriva Ester ERROR chi è Ester? RIAVVIA Adriana continua la sua passeggiata nel parco. Il linguaggio tecnologico utilizzato nei programmi che usiamo quotidianamente sui nostri computer, spesso rimanda al movimento (come: apri, sposta, copia, scorri ecc ecc) in questo cortometraggio viene trasportato nel mondo reale e utilizzato per creare una sceneggiatura video-coreografica. Attraverso l'ironia delle immagini che mettono in relazione un'era connotata dalle App e dai comandi digitali, con una generazione analogica che con esse non ha molto da compartire, il film ci porta alla ad una riflessione sui mutamenti delle nostre abitudini, gesti, azioni sotto l'influenza degli strumenti tecnologici.

A day of autumn PAUSE leaves are falling down PLAY Adriana is doing her daily stroll STOP the river is flowing, a dog is passing by HE JUMPS. Ester is arriving. ERROR, who is Ester? RESTART Adriana is still strolling in the park. The technical language we daily use in software with our computers, often refers to movement (such as: OPEN, MOVE, COPY, STROLL etc). In this short movie we use it in the real life and utilize it in order to create a video-choreographic script. Through the sarcasm of images that put together an Era characterized by APPs and digital controls, with an analogical generation that has nothing to do with it, the movie leads us to a consideration of our habits, gestures, actions under the influence of technological tools.

Regia: Davide Calvaresi
Interpreti: Adriana Bonafè, Ester Fogliano
Fotografia: Luciano Federici
Operatore movi: Stefano Virovello
Montaggio: Davide Calvaresi
Musiche: La Wally di A. Catalani, interpretazione Maria Callas
Produttori esecutivi: Cristiana Candellero – Lucia Carolina De Rienzo
Produttori associati: CASA*MARZIANO – EXPERIMENTAL FILMmVIRGINIA
Mentoring: Matteo Marziano Graziano e Renata Sheppard
Organizzazione generale e direzione di produzione: Laura Mazza
Assistente di produzione: Ewa Gleisner
Stagista: Feenja Weihe
Consulente montaggio del suono: Paolo Armao
Consulente drammaturgica: Elena Pugliese

CLICK / duration 1'10
Questo progetto si inserisce in un più ampio percorso di ricerca sulla relazione tra movimento, video e suono. Click si interroga sulla mutazione del corpo nell'era digitale, apre una riflessione su come i gesti e posture stiano lentamente mutando con l' invasione degli oggetti tecnologici nella nostra vita. Il lavoro ha vinto il premio dei partecipanti al Contest "la danza in 1 minuto" a cura di COORPI – Coordinamento Danza Piemonte e ricevuto una menzione speciale da parte Experimental Film Virginia

MENZIONE EXPERIMENTAL FILM VIRGINIA
“Click” è l’idea più originale presente nella selezione di quest’anno. L’aspetto narrativo e di storytelling è estremamente efficace. L’idea di utilizzare il mouse connettendolo al movimento è anche molto originale. E se ben sviluppato e realizzato con una traiettoria di sviluppo del movimento, questo film potrebbe ricavare ancora più suggestioni in termini di linguaggio del movimento.

MECCANICHE CELESTI / duration 5'55
Omaggio a Battiato Ideazione, regia e montaggio: Davide Calvaresi

Le macchine di legno disposte su un tavolo prendono vita e iniziano a muoversi, dai loro movimenti si generano dei suoni che si mescolano alle musiche provenienti dagli apparecchi analogici come mangianastri e giradischi. La ricerca musicale è del tutto sperimentale e mira a creare una suggestione evocativa in cui la mano dell’uomo è quasi del tutto assente e a suonare sono gli oggetti. L’idea è quella di esaltare il potere del suono di evocare le immagini. Meccaniche Celesti è un’ omaggio a Franco Battiato e alla sua prima fase di ricerca sperimentale e alla sua capacità di mescolare alto, basso, colto e popolare, leggerezza e profondità.


DAVIDE CALVARESI
Davide Calvaresi artista e coreografo , nato nel 1981 a Offida AP. Crea dispositivi visivi che attraversano diverse discipline, dalla videoart alla coreografia digitale. E’ scultore e regista cinematografico. Nel 2019 con il film Olmo vince il Globo d'oro come miglior cortometraggio Con il suo corto "Save" nel 2018 riceve il primo premio per il concorso tempo limite a cura della Fondazione Cineteca Italiana di Milano e per il concorso artigiani digitali a cura di Toscana Filmmakers festival. Vince nel 2010 il Premio Nuove Sensibilità organizzato da Nuovo Teatro Nuovo, Teatro Pubblico Campano, insieme al Teatro Stabile delle Marche/Amat, Fondazione Teatro Piemonte Europa. Nel 2011 è tra gli assistenti alla regia di Antonio Latella . Dal 2005 dirige la compagnia 7-8 chili con i quali cura la regia di "Buio", "Ossi di seppia" e "Replay" quest'ultimo finalista al Premio Equilibrio Roma 2013 e presente al 8°Festival Internazionale di Danza Contemporanea della Biennale di Venezia. Dal 2010 per i suoi progetti riceve il sostegno di AMAT Associazione Marchigiana Attività Teatrali. Nel 2014 è performer e ideatore dello spettacoli Hand Play e Display presenti nelle migliori programmazioni teatrali di Italia. Nel 2015 vince con Irene Russolillo il premio prospettiva danza di Padova con il progetto MAP. Nel 2007 lavora con la compagnia Kinkaleri realizzando le scene dello spettacolo Pinocchio e per il progetto WANTED ( un iniziativa di Siemens Art Program in cooperazione con Xing/F.I.S.Co.07) presentato a Bologna.

Project Gallery