Giovedì 5 settembre 2019 / ore 18:30

Piazza del Popolo

Transports Exceptionnels

prima regionale, durata 20'

 

Compagnie Beau Geste (Francia)

Coreografia e concept Dominique Boivin

Assistente alla coreografia Christine Erbé

Interprete Aurélien Le Glaunec

Operatore macchina William Defresne

Assistente artistico Philippe Priasso

 Ingresso area riservata € 1  Info

Prenotazione non necessaria

Accredito stampa 

In collaborazione con PIOLANTI SRL e JCB

Transports Exceptionnels è un duo per un danzatore e un escavatore. Per la sua grandezza‚ l’escavatore crea una forte tensione con il corpo del danzatore. Si tratta di un incontro inatteso. Il braccio della macchina viene usato sfruttandone la funzionalità e la dinamica‚ ma anche come braccio umano che prende‚ porta‚ solleva e protegge. La macchina viene immaginata come un essere umano rude e imperfetto‚ come il Frankenstein di Boris Karloff o come la Bestia in La Bella e la Bestia. La pièce dà vita a un canto lirico e onirico quasi universale che può ricordarci anche l’infelice storia di Romeo e Giulietta. 

 

BEAU GESTE 

Viene fondata nel 1981 da 7 danzatori del Centre National de Danse Contemporaine, diretto dal coreografo americano Alwin Nikolaïs. La compagnia si sviluppa sotto forma di collettivo artistico: i danzatori si scambiano i loro diversi punti di vista sulla danza e alternativamente assumono il ruolo di coreografo e interprete, facendo della diversità e del potenziale artistico dei membri il punto di forza del gruppo. Nel 1991 la direzione artistica viene affidata a Dominique Boivin, Christine Erbé e Philippe Priasso; ognuno si assume responsabilità che, sebbene distinte, sono sempre condivise tra i tre. In linea con questo approccio – mettendo l'accento sulla personalità e sul movimento unici di ogni ballerino – Beau Geste si avventura in molteplici stili di performance.

 

DOMINIQUE BOIVIN

Si forma in danza classica e studia contemporanea con Carolyn Carlson e Alwin Nikolaïs. Nel 1978 il suo primo assolo Vol d’Oiseau vince il “premio dell’umorismo” al Concorso di Bagnolet. Nel 1980 ottiene una borsa di studio per un corso di formazione di due anni a New York, dove segue le lezioni di Merce Cunningham e Douglas Dunn. Successivamente‚ viene invitato ad unirsi alla compagnia CNDC di Angers‚ dove incontra alcuni ballerini con cui creerà‚ nel settembre 1981‚ la Compagnia Beau Geste. Negli anni successivi alterna lavori da interprete in diverse compagnie (Decouflé‚ Daniel Larrieu‚ Grand Magasin...) ad altri da coreografo (Carmen‚ 1992 - La Belle EtoileCabaret ‘pataphysique’‚ 1993). Nel 1997 crea a Ginevra la coreografia Orphée aux Enfers e nel 2002 realizza a Rouen‚ Parigi Les Amours de Bastien e Bastienne. Contemporaneamente continua a lavorare alla realizzazione di spettacoli per la compagnia Beau Geste‚ ideando Petites histories au-dessus du ciel (1996)‚ Conte sur Moi (2000) e Miniatures de l’émoi (2003). Altre sue creazioni occupano universi molto diversificati‚ alcuni esempi sono l’evento in piscina Aqua Ça Rrime? e Transports Exceptionnels‚ duo per un ballerino ed un escavatore. Nel 2009‚ crea il solo Don Chisciotte al Centro Nazionale della Danza di Pantin e reinterpreta‚ con il coreografo Dominique Rebaud‚ la Revue Zoopsie Comedi (1986). Lavora ai pezzi Offline (2010), nell’ambito del progetto europeo Korespondance avviato da Marie Kinsky‚ Travelling (2011) e Chat perchéopéra rural (Opéra Bastille 2011) messo in scena da Caroline Gautier. Sempre aperto a nuove esperienze artistiche, crea nel 2015 Connais-Moi Toi-Même con la cantante Claire Diterzi e partecipa al Festival di Avignone.  Nello stesso anno gli viene affidata la codirezione del Teatro dell’Arsenal a Val-de-Reuil. Nel 2016 crea Macbeth al Teatro La Monnaie di Bruxelles con la regia di Olivier Fredj. Nel 2017 crea le coreografie per la Norma al Teatro dell’Opéra di Rouen.

Azioni specifiche

Essere Creativo

Young Up!

Promozione del pubblico e Sensibilizzazione

Explorer 

Associazione Hangartfest, Via Ponchielli 87, Pesaro, Marche, Italy

CF & Partita Iva 02458750417