INTERVISTA A MERAV DAGAN (ISRAELE) COREOGRAFA E PERFORMER


Cinque minuti con Merav Dagan, la giovane coreografa e performer israeliana che ad #HANGARTFEST2019, lo scorso 20 settembre, ha portato in scena Bloody Mary. Il lavoro prende in esame il processo biologico del ciclo mestruale e ne fa partitura coreografica e metafora della distruzione temporale e ciclica.

La coreografa ci parla di quest'opera e dei contenuti sociali e politici presenti nella sua arte; ci spiega poi la profonda fascinazione per la voce e il canto e il loro utilizzo nelle sue recenti performance. Infine ci dà la sua opinione sulla situazione della danza contemporanea nel suo paese di origine, Israele, dove tuttora vive e lavora.

L'intervista è in lingua inglese.

Buona visione!

Il canale YouTube di Merav Dagan → https://www.youtube.com/ch…/UCZiHeBdOoof8DVL6_Z8Dkvg/videos…

Le foto utilizzate sono di Camilla De Filippis

Intervista a cura di Altea Alessandrini

#MeravDagan #Intervista #Interview #DanzaContemporanea #ArtiPerformative #PerformingArt #hangartfest2019 #hangartfest2019 #ChiesadellaMaddalena #BloodyMary #XVIEdizione #AlteaAlessandrini #Mibac #EuropeforCulture #Europeforculture #MinisterodellaCulturadIsraele #Performer #PerformingArts #Israele

© Hangartfest 2020

Teatro Maddalena, Piazza Del Monte 9, Pesaro 61121

CF & Partita Iva 02458750417

Cookie: Utilizziamo i cookie per offrire i servizi e le funzionalità proposte dal nostro sito web e per migliorare l'esperienza degli utenti. Maggiori informazioni